Quali sono le opportunità di Business o di Lavoro alle Canarie?

Il mercato immobiliare Canario rappresenta il settore giusto per un investimento sicuro con un'ottima redditività. Investire é un buon metodo per evitare di trovare un classico lavoro alle Canarie pagato a ore.
I lavori alle Canarie più richiesti sono nell'ambito del turismo, ristoranti, locali, resort e hotel. L'ideale è trovare lavoro in una grossa struttura che ha un flusso di turisti tutto l'anno di modo da riuscire ad ottenere un contratto a lungo termine. LIl lavoro alle Canarie trova spazio anche nel settore dei servizi professionali, sia per i residenti in costante aumento, che per i tanti turisti che soggiornano per lunghi periodi.
Aprire una attività autonoma a Gran Canaria ha i suoi vantaggi , le tasse sono molto più basse che in Italia e la burocrazia più semplice, se hai idee originali e lavori con qualità, hai spazio per distinguerti e farti conoscere.
Oggi internet rappresenta una grande opportunità, i metodi per guadagnare sono diversi e rispetto ad anni fa gli strumenti per generare contatti interessati al tuo prodotto e processi di vendita automatizzati sono accessibili a tutti.

Approfondimenti

info per categoria e metodi di lavoro alle Canarie

RENDITE IMMOBILIARI

  • Il settore immobiliare ha decisamente confermato di essere il motore trainante dell'economia delle Canarie.

    Nel 2016, il Ministero dello Sviluppo spagnolo ha confermato un significativo aumento delle vendite verso compratori stranieri. Gli italiani si qualificano al primo posto seguiti dagli Inglesi.

    Oggi nel 2019, la domanda ha superato di 10 volte l'offerta.

    I 5 motivi per cui il mercato immobiliare alle Canarie è uscito brillantemente dalla crisi e sta andando alle stelle.

    1) I fenomeni di terrorismo hanno portato il turismo a spostarsi maggiormente in direzione delle Canarie rispetto alla Tunisia, all'Egitto e alle zone del Mar Rosso. Determinando un aumento delle richieste di case vacanza.

    2) Il clima definito dagli esperti come il migliore al mondo ha avvalorato questa meta come simbolo per lo svernamento, portando gli Europei in età pensionabile a richiedere immobili per trascorrere i mesi invernali.

    3) Molti Investitori abituati a gestire i propri risparmi e a diversificare il proprio patrimonio all'estero hanno saputo identificare in questo preciso momento storico le Canarie come zona in crescita.

    4) Il fenomeno immigratorio recente che vede migliaia di famiglie italiane trasferirsi alle Canarie ha certamente contribuito ad innalzare la domanda.

    5) Investitori di alto livello hanno scelto le Canarie per la loro stabilità politica, economica e climatica acquisendo immobili di lusso e prestigio per uso proprio o per scopi di rappresentanza.

 

LAVORO DIPENDENTE

  • Se vuoi trovare lavoro alle Canarie è necessario che ti rechi sul posto e attraverso un tour di perlustrazione identifichi le aziende potenzialmente interessate e presenti il tuo curriculum tradotto in spagnolo e ti prepari per un eventuale colloquio.

    Se pensi di trovare un impiego semplicemente inviando via email un curriculum dall'Italia... è un'idea al quanto fantasiosa.

    Le 5 regole base per trovare lavoro alle Canarie, "senza se e senza ma".

    1) Devi fare un investimento su te stesso e trovare una sistemazione sull'isola con una disponibilità economica sufficiente per far fronte al tempo necessario per trovare un impiego (calcola mediamente 3 mesi).

    p.s. Ho conosciuto gente che ha trovato in una settimana, e chi dopo 3 anni sta ancora cercando (senza alzarsi dal letto la mattina, tanto per capirci).

    2) Inizia fin da subito a studiare spagnolo, se ti presenti al colloquio con buon livello di comprensione e un minimo di basi per presentarti... avrai sicuramente più possibilità di ottenere l'impiego.

    3) Una buon atteggiamento per riuscire a trasferirsi alle Canarie è quello di essere disponibili, almeno inizialmente, a fare un diverso lavoro rispetto a quello che si è sempre fatto in Italia.

    Cambiare vita significa molto spesso dover iniziare da capo e quindi perché no... anche un nuovo impiego.

    Poi con il tempo avrai modo di fare conoscenze ed orientarti meglio verso il tuo lavoro ideale alle Canarie, ma all'inizio punta ad ottenere uno stipendio e a integrarti.

    P.s. Se ad esempio, attualmente stai lavorando alle poste italiane... non sperare di trovare lo stesso posto qui, un minimo di cambiamento devi essere disposto a farlo.

    4) Chiariamo un concetto:

    è vero che alle Canarie i ritmi sono diversi, ma dipende sempre dal lavoro che fai.

    Se per esempio lavorerai in cucina all'interno di un ristorante c'è da correre dalla mattina alla sera.

    Stessa cosa vale se troverai un posto come commesso, l'unica differenza è che qui la domenica i centri commerciali sono chiusi, ma per il resto della settimana gli orari di lavoro sono simili all'Italia.

    5) Studia e a migliora le tue competenze.

    Oggi attraverso internet puoi trovare corsi online di ogni genere per ampliare le tue conoscenze attorno al tuo settore.

    Ti faccio un esempio:

    se hai sempre fatto il grafico non limitare la tua ricerca di lavoro alle Canarie solo al grafico, ma impara per esempio a fare delle buone fotografie, esercitati a creare siti-web, prendi un nuovo ramo del tuo settore e diventa un esperto.

    Fai un Update delle tue compentenze. Potrai cosí proporti alle aziende con un pacchetto di conoscenze completo e aggiornato.

    Oggi non basta più saper fare solo il proprio compitino, le aziende preferiscono persone che sanno occuparsi anche di un progetto completo e se necessario portarlo a termine in autonomia.

    E per il resto... Credici sempre e fai AZIONE! 😉

 

ATTIVITA' AUTONOMA

  • Premessa:

    Le isole Canarie fanno parte dello stato Spagnolo ma hanno una gestione autonoma con un proprio parlamento e un proprio governo che regolano le politiche interne, questo influisce sicuramente sulla stabilità dell'economia e di conseguenza anche fare impresa e i rapporti con le banche subiscono un'influenza positiva.

    Aprire una posizione in camera di commercio per esercitare un'attività commerciale alle Canarie è una prassi piuttosto veloce e più economica che in Italia.

    Esempio:

    - Se apri una ditta individuale per i primi 6 mesi pagherai circa 100€ al mese tra inps e gestione contabilità. L'iva non c'è ma pagherai le tasse, che ammontano al 20% fisso sull' eventuale utile che realizzerai. Tutto molto chiaro.

    - Se vuoi invece costituire una società a responsabilità limita devi versare 3k di capitale sociale e in base alla categoria di attività che aprirai puoi godere di una serie di incentivi fiscali volte a promuovere lo sviluppo di nuove di attività imprenditoriali.

    Il settore a cui puoi rivolgerti è molto ampio.

    Considera che a Gran Canaria ci sono quasi 1 milione di abitanti, oltre ai milioni turisti che "ruotano" tutto l'anno.

    La regola vincente è sempre una:

    Scegli il tuo prodotto/servizio in base a ciò che interessa al pubblico, mettici cuore e qualità.

    Non dimenticare che cío che appassiona te puó interessare zero agli altri, quindi verifica che ci siano le condizioni giuste rispetto alla zona e alla domanda del prodotto che vuoi offrire.

    Se hai intenzione di valutare l’apertura di un’impresa a Gran Canaria, scrivimi e ti offrirò la mia consulenza e ti indicherò un commercialista in gamba e professionale che seguirà la parte fiscale e finanziaria, in questo modo non perderai denaro e ottimizzerai il risultato.

 

LAVORARE ONLINE

  • I metodi per guadagnare tramite internet sono principalmente raggruppabili in 3 macro categorie, vediamo di far un po' di chiarezza:

    1) Vendita di un prodotto fisico di nostra proprietà (tramite e-commerce e spedizione) o prodotto digitale scaricabile (es. ebook, video corsi, app mobile, contenuti digitali).

    2)Vendita attraverso la promozione di un prodotto di qualcun altro e quindi per affiliazione o tramite sistema di network marketing o drop-shipping.

    3) Vendita di servizi e quindi consulenze a privati o ad aziende per gestione di account, campagne pubblicitarie, social media, seo, siti web...

    Il lavoro online è un vero e proprio percorso che si crea partendo dalle nostre passioni e da ciò che ci sprona a voler vivere in modo diverso e indipendente.

    E' un percorso fatto di studio, di approfondimenti, di pratica e tanto allenamento volto a prendere sempre più confidenza con l'utilizzo di nuovi strumenti e un maggior coraggio di esporsi su internet per ottenere una buona visibilità e condivisione dei nostri contenuti.

    Nella mia personale esperienza trovo sia stato fondamentale avere dei punti di riferimento e in questo senso grazie ai social ho trovato degli ottimi personaggi di esempio da cui prendere spunto, ispirazione, insegnamenti e solidi business a cui dedicarmi.